Uragano in Versilia: il cambiamento ed il Feng Shui

-Quello che è accaduto dalle 02:00 alle 06:30 del 5 Marzo 2015 in Versilia ed in Toscana, non si era mai visto, e neppure se ne ha lontana memoria, e certamente rimarrà indelebile nella storia di questi luoghi. Le immagini in questo post raffigurano una strada, la strada di casa mia, una delle tantissime purtroppo, che non avrà mai più il suo solito aspetto. Ne avrà altri nel tempo, forse anche migliori, ma non più lo stesso. L'Energia Sottile, il generoso contributo alla vita sul pianeta della rigogliosa natura, ora non percorre più le stesse vie di ieri. Fortunatamente, oltre i danni veramente ingentissimi, ed i disagi (ancora oggi, a quattro giorni dal fortunale, sono più di duemila le famiglie che non hanno energia elettrica e riscaldamento. La Protezione Civile non fa ancora previsioni sul ripristino) nessun ferito si è riscontrato tra la popolazione. Dimostrazione, nel caso ce ne fosse stato bisogno, che la natura dispone di energia immensa, incontenibile di proporzioni nemmeno lontanamente immaginbili dall'uomo. Per questo anticamente si teneva in grande considerazione ogni manifestazione della natura. Per questo, il principale obiettivo di ogni costruzione era il rifugio sicuro per l'uomo,

non soltanto il modo migliore per guadagnare denaro. Il Feng Shui, che imposta tutta la sua filosofia sul perfetto equilibrio tra Cielo Terra e Uomo, su questo aspetto è chiarissimo: l'uomo ha assoluto bisogno dell'armonia con il pianeta che lo ospita, non il contrario. Non osservare questo principio, oltre che essere palesemente dissennato, può solo recare sciagure. Il "cambiamento", il continuo divenire degli eventi: niente è uguale a se stesso minuto per minuto nell'intero universo, questo è l'unico dato certo. Per tutti coloro che impotenti hanno visto in poche ore anni di sacrifici e di progetti spazzati letteralmente via da una forza incontenibile, adesso inizia il tempo della riflessione e del cambiamento, nella speranza che si possa migliorare il nostro rapporto con il pianeta. Anche se in certi momenti si è portati a pensare il contrario, ogni crisi è un opportunità, e se sapremo coglierla, la strada migliore è ancora una volta davanti a noi. Riconosciamo infine gratitudine ad alberi e piante per tutti i bei ricordi che hanno contribuito ad incorniciare per noi, e che per tanti anni hanno generato ossigeno e fresco ristoro estivo. Ora essi tornano al loro stato essenziale, donandoci in silenzio ancora una volta nella loro secolare umile maestosità, calore e benessere. Grazie.



Search By Tags
Featured Posts
Recent Posts
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Follow Us

© 2023 by Alessandro Arnaldo Pardini. Proudly created with Wix.com